Vai menu di sezione

Focus Covid-19 della Farnesina

15/12/2021

Ordinanza del ministero della Salute del 14 dicembre 2021

Ecco le ultime novità del “Focus cittadini italiani in rientro dall’estero e cittadini stranieri in Italia ” a cura del ministero degli Affari Esteri:

Dal 16 dicembre 2021 e fino alla cessazione dello stato di emergenza e comunque non oltre il 31 gennaio 2022, con questa Ordinanza del Ministro della Salute è stato disposto che chi fa ingresso in Italia provenendo dai Paesi inclusi nell’Elenco C dell’Allegato 20 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021 deve: compilare il Passenger Locator Form, presentare la certificazione verde Covid-19 di vaccinazione o guarigione (o certificazione equipollente) ed effettuare un test (molecolare nelle 48 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale, oppure antigenico nelle 24 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale) con esito negativo. In caso di mancata presentazione della certificazione verde Covid-19 di vaccinazione o guarigione, e fermo restando l’obbligo del test sopra citato, è obbligatorio sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario di 5 giorni, al termine del quale è obbligatorio sottoporsi a tampone (molecolare o antigenico).

È stata anche aggiornata la lista dei Paesi inclusi nell’elenco D dell’Allegato 20. Chi proviene da questi Paesi deve: compilare il Passenger Locator Form, presentare la certificazione verde Covid-19 di vaccinazione (o certificazione equipollente) ed effettuare un test (molecolare nelle 72 ore antecedenti l’ingresso nel territorio nazionale, oppure antigenico nelle 24 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale) con esito negativo. Il termine del test molecolare è ridotto a 48 ore per gli ingressi da Regno Unito. In caso di mancata presentazione della certificazione verde Covid-19 di vaccinazione (solo da USA, Canada e Giappone si può presentare la certificazione di guarigione in alternativa alla vaccinazione), e fermo restando l’obbligo del test sopra citato, è obbligatorio sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario di 5 giorni, al termine del quale è obbligatorio sottoporsi a tampone (molecolare o antigenico).

Il regime degli ingressi da Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Malawi, Mozambico, Namibia, Eswatini, previsto dall’Ordinanza del Ministro della Salute del 26 novembre 2021, viene inoltre prorogato fino alla cessazione dello stato di emergenza e comunque non oltre il 31 gennaio 2022.

CLICCA QUI PER I DETTAGLI

Ricordiamo che nel focus della Farnesina sono disponibili, fra l’altro, informazioni, la normativa, le ordinanze del ministero della Salute e le misure sul territorio nazionale.
Disponibile anche un questionario per fornire informazioni di carattere generale in merito alla normativa vigente in Italia in materia di spostamenti da/per l’estero. Anche il questionario, completamente anonimo, è accessibile dalla homepage del sito del ministero degli Affari Esteri.

Focus cittadini italiani in rientro dall’estero e cittadini stranieri in Italia

Questionario informativo

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Mercoledì, 15 Dicembre 2021 - Ultima modifica: Giovedì, 23 Dicembre 2021

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto