Vai menu di sezione

Arrivi via mare, i dati 2020 in Italia

11/01/2021

Sono 34mila i migranti giunti sulle coste del Paese

Dal primo gennaio al 31 dicembre 2020 sono 34.154 i migranti giunti sulle coste italiane. Il dato arriva dal cruscotto statistico elaborato dal ministero dell’Interno e costantemente aggiornato. Analizzando il report dell’ultimo giorno dell’anno da poco concluso , è possibile non solo avere il dato definitivo relativo al 2020 ma anche confrontarlo con i due anni precedenti.
Si nota, a tal proposito, un significativo aumento di arrivi via mare rispetto al 2018, quando i migranti giunti sulle coste italiane furono 11.471. Più contenuta la differenza rispetto al 2018, che ha visto arrivare via mare 23.370 persone.
Il cruscotto del ministero dell’Interno fornisce anche i dati relativi ai migranti in accoglienza sul territorio nazionale al 31/12/2020, che sono 79.938, comprendendo anche le strutture Siproimi (i dati Siproimi sono aggiornati all'ultimo giorno del mese precedente).
Guardando alle nazionalità dichiarate al momento dell’approdo sulle coste italiane, la graduatoria 2020 vede prevalere la Tunisia seguita da
Bangladesh, Costa d'Avorio, Algeria, Pakistan, Egitto, Sudan, Marocco, Afghanistan e Iran.
I minori stranieri non accompagnati arrivati via mare nel 2020 sono invece 4.631, rispetto ai 1.680 del 2019 e ai 3.536 del 2018.

Cruscotto arrivi via mare al 31 dicembre 2020 (ministero dell'Interno)

Richiedenti protezione internazionale in accoglienza straordinaria in Trentino

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Lunedì, 11 Gennaio 2021

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto