Vai menu di sezione

Terzo Settore trentino, arriva il bando per le attività

04/10/2019

A dicembre è stato approvato l'Accordo di programma con il ministero del Lavoro; in arrivo oltre 700mila euro

Le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale hanno tempo dall'8 al 28 ottobre per presentare domande di contributo per la realizzazione di attività di interesse generale (elencate nell'art. 5 del Codice del Terzo Settore). Lo ha stabilito (3/10/2019) la Giunta provinciale, su indicazione dell'assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, Stefania Segnana, che spiega: "Con questo bando vengono finanziati progetti che favoriscono la crescita di un welfare condiviso, ad esempio di contrasto alle condizioni di fragilità, oppure di promozione della vita attiva e in salute delle persone anziane, o politiche di inclusione rivolte alle persone in situazioni di disabilità, ma anche progetti che sensibilizzano la popolazione a comportamenti responsabili e di riduzione dello spreco. In sostanza un ampio spettro di proposte del Terzo Settore, in grado di coinvolgere il territorio, di creare cittadinanza e coesione sociale".
In totale sono previsti 700.440 euro che, in base all'Accordo di programma con il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali sottoscritto lo scorso mese di dicembre, sono assegnati dal ministero alla Provincia per progetti che si devono concludere entro il 30 settembre 2020.

I dettagli nel comunicato stampa PAT

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 04 Ottobre 2019 - Ultima modifica: Giovedì, 10 Ottobre 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto