Vai menu di sezione

Questura di Trento, dal 16/6 acquisizione delle istanze per i titoli di soggiorno

12/06/2020

Prosegue la consegna dei permessi pronti; ecco come accedere all'Ufficio Immigrazione

La Questura di Trento prosegue l’attività di front office dell’Ufficio Immigrazione implementandola con l’apertura di un ulteriore sportello dal giorno 16 giugno 2020 e riattivando le procedure di acquisizione delle istanze dei permessi di soggiorno. Gli accessi saranno consentiti – afferma la Questura in una nota – sempre e solo su appuntamento.
Da tale data, gli stranieri che avevano richiesto un appuntamento tramite gli uffici postali dovranno presentarsi nella data e nell’ora che è stata loro comunicata tramite sms dal servizio postale stesso.
Coloro invece che avevano un appuntamento fissato tramite il Cinformi saranno ricontattati dal Centro informativo per l’immigrazione per fissare una nuova data.
Gli interessati sono pregati di accedere all’interno della Questura muniti di mascherina e non prima dei cinque minuti antecedenti l’orario fissato nella comunicazione.
Per quanto riguarda la consegna dei permessi di soggiorno, l'elenco degli appuntamenti (dal 15/6 al 4/7) con il numero di pratica, data e orario dell’appuntamento è allegato in fondo a questa notizia e pubblicato anche sul sito internet della Questura di Trento .
Per individuare il proprio appuntamento, l’utente deve aprire il documento pdf e inserire il proprio codice nella casella "trova" o "ricerca" (a seconda del software di visualizzazione e del sistema operativo).
Qualora il cittadino straniero non possa presentarsi nella data e orario prestabiliti, lo stesso dovrà attendere ulteriori comunicazioni sempre attraverso i medesimi canali.

La Questura inoltre ricorda che, ai sensi del Decreto Legge “Cura Italia”, tutti i permessi di soggiorno in scadenza tra il 31.01.2020 ed il 31.07.2020 conservano la loro validità fino al 31.08.2020 e pertanto non vi è alcuna fretta di presentare la richiesta di rinnovo.
Rientrano in tale fattispecie di proroga anche:
• Le autorizzazioni al soggiorno (visti d’ingresso, etc.)
• Le richieste ed i termini per la conversione ad altra tipologia di titolo di soggiorno
• I titoli di viaggio
• Le validità dei nulla osta rilasciati per il lavoro stagionale, ricongiungimento familiare, lavoro (professori universitari, personale altamente specializzato, blue card, trasferimenti infrasocietari etc.).

I permessi per lavoro stagionale scaduti tra il 23 febbraio ed il 31 maggio 2020 avranno invece validità fino al 31.12.2020.

Vedi anche:
Commissariato di Rovereto, Ufficio Immigrazione aperto dal 3 al 12 giugno 2020
Commissariato di Riva del Garda, Ufficio Immigrazione aperto dal 3 al 12 giugno 2020

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 12 Giugno 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto