Vai menu di sezione

Cittadinanza, bollo e contributo solo con PagoPA

08/07/2022

Dall'8 luglio è l'unica modalità di pagamento per chi presenta la domanda sul Portale Servizi del ministero dell'Interno

Dall'8 luglio 2022, l’imposta di bollo e il contributo per chiedere la cittadinanza italiana possono essere pagati solo tramite pagoPA , la piattaforma telematica per i pagamenti alla Pubblica Amministrazione. Il versamento va fatto contestualmente alla presentazione della domanda tramite il Portale Servizi del ministero dell’interno.
Lo sottolinea il portale interministeriale Integrazione Migranti .
"Chi chiede la cittadinanza italiana – si legge in una nota – deve versare un’imposta di bollo da 16 € e un contributo di 250 €. Finora, si poteva acquistare una marca da bollo telematica e fare un versamento (online o tramite bollettino) su un conto corrente postale. Compilando la domanda, bisognava inserire il numero della marca da bollo e la ricevuta del versamento scansionata. Lo scorso maggio è stata introdotta la possibilità di utilizzare anche la piattaforma pagoPA, con tutti i canali e le opzioni di pagamento consentiti. Questo sistema, a partire da venerdì 8 luglio 2022, è l'unico a disposizione degli aspiranti cittadini italiani."

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Venerdì, 08 Luglio 2022

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto