Vai menu di sezione

CINFORMI NEWSLETTER n. 13/2009 immigrazione

CINFORMI NEWSLETTER n. 13/2009 immigrazione

PRIMO CIAK PER IL CINFORMI Primo “ciak” nei giorni scorsi a Calliano, in Trentino, del cortometraggio prodotto dal Cinformi dedicato al tema immigrazione, con particolare riferimento alla ricerca della casa. La regia è affidata a Razi Mohebi, regista afghano che attualmente si trova, con la moglie e il figlio, nella condizione di rifugiato in Italia. Il soggetto è stato scritto da Razi Mohebi e dalla moglie Soheila Javaheri Mohebi. Le riprese sono affidate a Mohammad Haidari, afghano, allievo di Abbas Kiarostami alla Scuola del Cinema iraniana e fuggito all’età di due anni assieme alla famiglia dall’Afghanistan verso l’Iran. In Calliano, Trentino, the last few days have seen the first 'takes' of the short film produced by Cinformi, dedicated to the issue of immigration, with particular reference to the search for housing. The film has been entrusted to the Afghan director Razi Mohebi, who currently lives in Italy with his wife and son and who has refugee status. The screenplay has been written by Razi Mohebi and his wife, Soheila Javaheri Mohebi. The Afghan, Mohammad Haidari, a pupil of Abbas Kiarostami at the Iranian cinema school, who fled Afghanistan for Iran together with his family, will be responsible for shooting. 30/03/2009

“CINFORMI FILM”, ANTEPRIMA A MAGGIO E protagonisti principali, a titolo gratuito, del cortometraggio del Cinformi sono Bruno Zanin, attore e scrittore italiano scelto tra l’altro da Federico Fellini per interpretare il Titta di Amarcord e Basir Ahang, giornalista e scrittore indipendente afghano rifugiato in Italia. Le scene vengono girate in Trentino a Castel Pietra e all’ex stabilimento Sloi, nel capoluogo. L’anteprima ufficiale del cortometraggio è in programma il 31 maggio prossimo, a Trento, nell’ambito del Festival dell’Economia. The unpaid protagonists in Cinformi's short film are Bruno Zanin, an Italian actor and writer chosen by Federico Fellini to interpret Titta in Amarcord, among other things, and Basir Ahang, an independent Afghan journalist and writer, who is a refugee in Italy. The scenes were shot at Castel Pietra in Trentino and at the former Sloi works in Trento. The official preview of the film is programmed for 31 May in Trento, as part of the Festival of Economics. 30/03/2009

RIFUGIATI, IL FONDO EUROPEO Sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale del 25 marzo cinque avvisi pubblici per la presentazione di progetti a valenza territoriale da finanziare con le risorse del Fondo europeo per i rifugiati per il periodo 2008-2013. I progetti dovranno essere presentati entro mezzogiorno del prossimo 24 aprile. Le iniziative dovranno riguardare, tra l'altro, percorsi di formazione nei Centri di accoglienza per richiedenti asilo, l'inserimento socio-economico dei titolari di protezione internazionale vulnerabili e servizi per la riabilitazione di vittime di tortura. Five public notices for the presentation of area projects to be funded by the European Fund for Refugees in the period 2008-2013 were published in the Official Journal of 25 March. Projects must be presented by midday on 24 April. The initiatives should concern, among other things, training programmes in centres for asylum-seekers, the socioeconomic integration of vulnerable people entitled to international protection and services for the rehabilitation of the victims of torture.

LOTTA ALLA TRATTA “La tratta cancella le persone; tu puoi cancellare la tratta”. E' questo lo slogan dello spot contro il fenomeno della tratta degli esseri umani realizzato dal ministero dell’Interno, in collaborazione con il dipartimento per le Pari opportunità. La tratta, ancora oggi molto diffusa in tutto il mondo e anche in Italia, non coinvolge più solo le donne, ma anche i bambini e gli uomini. Le persone vengono sfruttate in campo sessuale, ma anche come forza lavoro da impiegare, in condizioni disumane, nel mercato del lavoro nero. Lo spot contro la tratta andrà in onda fino al 4 aprile sulle reti Rai. “Trafficking cancels people; you can cancel trafficking”. This is the slogan in the advert against the trafficking of human beings, realised by the Ministry of the Interior in collaboration with the Department of Equal Opportunities. Human trafficking, still very widespread throughout the world, even in Italy, no longer involves only women, but also men and children. People are exploited in the sex industry but also as manpower to be used as black market labour, in inhuman conditions. The ad against trafficking will be broadcast until 4 April by the RAI networks. 27/03/2009

VIDEO NOTIZIARIO SETTIMANALE DI CINFORMI NEWS in quattro lingue sul sito del Cinformi A partire dall'11 aprile 2008, con cadenza settimanale, vengono messe on-line (tramite“YouTube”) le principali notizie della settimana in italiano, in arabo, in inglese e in romeno. NEWS IN YOUR OWN LANGUAGE headlines on Cinformi website Since 11 April 2008 the four main news (in Italian, Arabic, English and Romanian language) have been posted weekly on You Tube. 02/04/2009

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 03 Aprile 2009 - Ultima modifica: Mercoledì, 27 Giugno 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto