Vai menu di sezione

Permesso di soggiorno per il cittadino straniero (non regolarmente soggiornante), padre di figlio minore di 6 mesi

Il permesso di soggiorno va richiesto alla Questura di Trento al Cinformi di via Lunelli n. 4 a Trento Nord (secondo piano) o presso gli sportelli territoriali di Rovereto, Borgo Valsugana, Tione, Cavalese, Cles, Primiero S. Martino di Castrozza, Pozza di Fassa. Coloro che sono domiciliati in uno dei comuni della zona di Alto Garda e Ledro devono invece richiedere direttamente il permesso di soggiorno al commissariato di Polizia di Riva del Garda.

Permesso per il cittadino straniero (non regolarmente soggiornante) la cui moglie deve partorire

  • 4 foto
  • 1 marca da bollo da euro 16
  • il versamento postale di 40 euro (per il permesso con la durata superiore a tre mesi e fino ad un anno)
  • fotocopia passaporto – no pagine bianche - originale in visione
  • dichiarazione di ospitalità e mantenimento + fotocopia documento di identità del dichiarante (fotocopia permesso di soggiorno se il dichiarante è straniero)
  • fotocopia certificato di matrimonio - originale in visione

Permesso per il cittadino straniero (non regolarmente soggiornante), padre di un minore di 6 mesi

  • 4 foto
  • 1 marca da bollo da euro 16
  • il versamento postale di 40 euro (per il permesso con la durata superiore a tre mesi e fino ad un anno)
  • fotocopia passaporto – no pagine bianche - originale in visione
  • dichiarazione di ospitalità e mantenimento + fotocopia documento di identità del dichiarante (fotocopia permesso di soggiorno se il dichiarante è straniero)
  • fotocopia estratto di nascita del figlio con maternità e paternità - originale in visione
  • Per l'eventuale iscrizione del neonato sul permesso, bisogna portare all'appuntamento anche il neonato, e presentare 4 foto del bambino
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 26 Settembre 2018 - Ultima modifica: Venerdì, 07 Dicembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto