Vai menu di sezione

Minori non accompagnati

minori

Mettere il minore al centro del progetto di accoglienza, salvaguardando la sua libertà di scelta, le sue attitudini, la sua complessiva tutela e, naturalmente, il suo contatto con la famiglia in patria. Sono alcuni dei principi che stanno alla base delle Linee di indirizzo per la definizione del Protocollo di procedura per l'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati in Trentino. 

I minori stranieri non accompagnati sono ragazzi provenienti da Paesi terzi giunti in Italia da soli con l’obiettivo in molti casi di trovare lavoro. I minori stranieri non accompagnati sono stati a lungo seguiti dai servizi sociali territoriali, in collaborazione con il terzo settore. In seguito il coordinamento della materia è stato affidato al Cinformi, unità operativa del Dipartimento Salute e Solidarietà sociale della Provincia autonoma di Trento, che sta provvedendo a coinvolgere anche le associazioni dei “nuovi trentini” sul territorio con l'obiettivo di individuare anche delle famiglie affidatarie idonee.

Le Linee di indirizzo intendono assicurare al minore straniero non accompagnato la protezione e le cure necessarie al suo benessere. In particolare, si intende garantire al minore: 
- il vitto, l’alloggio e i beni di prima necessità;
- il diritto alla salute;
- il personale utilizzo degli strumenti necessari per la telecomunicazione con la famiglia;
- la comprensione del progetto di accoglienza;
- il diritto di scelta sul proprio percorso di vita;
- la tutela legale;
- l’assistenza per la regolarizzazione del soggiorno e per l’eventuale domanda di asilo;
- un progetto individualizzato elaborato in base allo stato di bisogno;
- il diritto all’istruzione e alla formazione;
- la partecipazione alla vita comunitaria;
- la valorizzazione delle attitudini e delle potenzialità personali;
- la possibilità del rimpatrio volontario assistito.

Pagina pubblicata Giovedì, 29 Novembre 2018 - Ultima modifica: Lunedì, 10 Dicembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto