Vai menu di sezione

CINFORMI NEWSLETTER n. 34/2008 immigrazione

CINFORMI NEWSLETTER n. 34/2008 immigrazione

“PERMESSI AI COMUNI O ALLE PROVINCE” Passare le competenze sui permessi di soggiorno ai comuni. E se i comuni non ce la faranno, saranno le province o un consorzio di comuni ad occuparsene. Lo ha detto il ministro dell’Interno in un’intervista a “L’espresso”. Il riferimento del ministro alle province chiama in causa la sperimentazione avanzata sulle nuove procedure per il rinnovo dei titoli di soggiorno alla quale partecipa anche la Provincia autonoma di Trento. La sperimentazione prevede un maggior coinvolgimento degli enti locali nelle procedure di rinnovo dei permessi, evitando il passaggio alle Poste. “PERMITS AT LOCAL OR PROVINCIAL GOVERNMENT OFFICES” Transfer of jurisdiction for residence permits to the municipalities and if they cannot cope to provincial governments or consortia of municipalities. This was the proposal of the Minister of the Interior in an interview with ‘l’Espresso’. The Minister’s reference to provincial governments regards trials of new procedures for the renewal of residence permits in which the Autonomous Province of Trento has also participated. The trials provide for a greater degree of involvement for local authorities in the renewal of permits, avoiding the involvement of post offices. 03/10/2008

NAPOLITANO CONTRO IL RAZZISMO “Nulla può giustificare il disprezzo e la discriminazione razziale”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, incontrando al Quirinale Papa Benedetto XVI. Il valore supremo che ci deve guidare - ha detto il Capo dello Stato - è il rispetto della dignità umana, in tutte le sue forme e in tutti i luoghi. Esso implica più che mai – ha aggiunto Napolitano – anche la coscienza e la pratica della solidarietà, cui non possono restare estranee le responsabilità e le scelte dei governi. NAPOLITANO AGAINST RACISM “Nothing can justify contempt and racial discrimination”. This was the comment of the President of the Republic, Giorgio Napolitano, at a meeting with Pope Benedict XVI at the Quirinal Palace. The supreme value that must guide us - stated the head of state – is respect for human dignity in all its forms and throughout the world. Now more than ever this implies a conscience – added Napolitano – and the putting into effect of solidarity, which cannot be disregarded in the responsibilities and choices of governments. 04/10/2008

CINFORMI, “STRUTTURA D’ECCELLENZA” Una struttura di eccellenza. Così viene definito il Cinformi su Metropoli, supplemento del quotidiano “la Repubblica”. Nell’articolo vengono illustrate struttura e finalità del Centro informativo per l’immigrazione della Provincia autonoma di Trento. Il giornalista, dopo aver visitato il centro, è rimasto colpito in particolare dall’approccio globale del Cinformi al fenomeno migratorio, affrontato dagli aspetti tecnico-burocratici all’orientamento ai servizi, dal versante della comunicazione a quello della sensibilizzazione. CINFORMI, “A STRUCTURE OF EXCELLENCE” A structure of excellence. This is how Cinformi is defined in Metropoli, a supplement of the daily newspaper the “Repubblica”. The article illustrates the facilities and objectives of the Autonomous Province of Trento’s information centre on immigration. The journalist, after having visited the centre, was particularly struck by the global approach of Cinformi to immigration, involving a range of aspects, from technical and bureaucratic issues to services, communication and the raising of awareness. 08/10/2008

ALBANESI, “INTEGRAZIONE RIUSCITA” Integrazione riuscita per la comunità albanese in Italia. Ad affermarlo è Caritas italiana, in base ad una ricerca presentata nel corso di un seminario di studi organizzato presso la sede del Cnel, il Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro. Lo studio esamina i dati sull’occupazione, sulle famiglie, sulle presenze a scuola e sugli addebiti penali. L’inserimento della comunità albanese – è stato affermato nel seminario – risulta soddisfacente sotto diversi aspetti, tra i quali anche quello religioso. ALBANIANS, “SUCCESSFUL INTEGRATION” On the basis of research presented during a study seminar organised at the offices of CNEL, the ‘Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro’, the Italian Caritas organisation has affirmed that the Albanian community has integrated successfully in Italy. The study examines statistics regarding employment, families, attendance at school and criminal charges. The integration of the Albanian community – it was affirmed at the seminar – is satisfactory in several areas, including the religious sphere. 02/10/2008

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 08 Ottobre 2008 - Ultima modifica: Mercoledì, 27 Giugno 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto