Vai menu di sezione

Trasferiti a Trento tutti i richiedenti asilo alloggiati al Campo di Marco

15/04/2019

La struttura della Protezione Civile non è più utilizzata per l'accoglienza dei migranti

Il Campo di Marco di Rovereto non è più struttura di accoglienza. Si sono svolte oggi infatti (15/4/2019), per l'intera mattinata, le operazioni di trasferimento dell'ottantina di richiedenti protezione internazionale che ancora alloggiavano nella struttura della Protezione Civile. Lo spostamento, seguito da personale e mezzi della Croce Rossa Italiana - Comitato provinciale di Trento, è iniziato verso le 9 del mattino per poi concludersi attorno alle 13 con le ultime sistemazioni in alloggio presso l'hub di Via al Desert a Trento.
I migranti, originari dell'Africa subsahariana e in gran parte del continente asiatico (di diverse fasce d'età, dai 25 ai 45 anni) hanno trovato posto nelle casette prefabbricate all'esterno della "Fersina" e nelle stanze dell'ala sud della residenza, precedentemente utilizzate per la "pronta accoglienza". Dopo la sistemazione negli alloggi, i migranti richiedenti asilo hanno potuto fare il loro primo pranzo assieme agli altri ospiti della struttura. I pasti vengono preparati dal personale della Croce Rossa in collaborazione con alcuni ospiti tra i migranti arrivati oggi e i richiedenti asilo già accolti alla residenza Fersina.

FOTO DEL TRASFERIMENTO

VIDEO DEL TRASFERIMENTO

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Lunedì, 15 Aprile 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto