Vai menu di sezione

Rimesse, imposta sui trasferimenti con Money Transfer

11/01/2019

Imposta dell’1,5% per ogni operazione di minimo 10 euro verso Paesi non appartenenti all'Unione Europea

Dal 1 gennaio 2019  le agenzie che offrono il servizio di invio di denaro attraverso Money Transfer verso Paesi non appartenenti all'Unione Europea devono pagare un'imposta pari all'1,5 per cento del valore di ogni singola operazione effettuata. L’imposta è applicata per le operazioni di trasferimento da un importo minimo di 10 euro; sono escluse le transazioni commerciali. La novità è stata prevista dalla legge n. 136 del 17 dicembre 2018, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 11 Gennaio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto