Vai menu di sezione

Premio Mutti-AMM, ultimi giorni per partecipare

23/04/2019

Bando aperto fino al 15 maggio 2019; lo scopo è promuovere la diversità culturale e l’inclusione sociale attraverso il cinema

Si avvicina la scadenza del bando dell’11° edizione del Premio Mutti-AMM, dedicato a registi migranti residenti nel territorio italiano da almeno 12 mesi. Il bando rimarrà aperto fino al 15 maggio 2019. Il premio è indetto da Cineteca di Bologna, Associazione Amici di Giana, Archivio delle memorie migranti e Fondazione Pianoterra Onlus.
Il Premio Mutti-AMM sostiene dal 2008 la realizzazione di opere cinematografiche di autori originari di Asia, Africa, Europa orientale, Balcani, Medio Oriente, Centro e Sud America che si ispirano ad una visione partecipata e dinamica della cultura contemporanea e che sono sensibili al tema della diversità culturale e dell’inclusione sociale.
Il concorso selezionerà un progetto filmico presentato da un/a autore/trice migrante e/o di origine straniera, cui verrà attribuito un premio di 18.000 euro destinato all’effettiva realizzazione del video entro e non oltre il 31.12.2020.
Per poter partecipare al bando il regista dovrà presentare un accordo, anche informale, con una società di produzione o altro ente che garantisca la sostenibilità del progetto; tale accordo dovrà essere formalizzato in caso di assegnazione del premio. La giuria si riserva di assegnare anche un premio speciale alla creatività del valore di 2.000 euro a un regista partecipante al concorso per la qualità artistica della sua proposta.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 23 Aprile 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto