Vai menu di sezione

Accesso tramite SPID allo Sportello unico per l’Immigrazione

02/04/2019

Per l'invio delle domande di ricongiungimento familiare, lavoro, cittadinanza e test d’italiano

Dal 15 marzo 2019 l'accesso alla sezione Sportello unico per l'Immigrazione è possibile esclusivamente con credenziali SPID, il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale di cittadini e imprese. Per la sola Area Cittadinanza sarà possibile continuare a utilizzare sia le vecchie credenziali sia SPID. Il Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del ministero dell'Interno ha fornito indicazioni operative in relazione alle nuove modalità di attivazione dell'Identità Digitale per cittadini e imprese (SPID), estesa anche alle attività gestite dagli Sportelli Unici per l'immigrazione, le cui istanze sono implementate attraverso il sistema ALI (Portale alimentazione delle domande).
Per consentire agli utenti di continuare ad operare sul sistema, è stata realizzata una funzionalità con la quale sarà possibile associare la nuova utenza SPID a quella precedentemente utilizzata per recuperare lo storico delle domande già inviate o in bozza. La funzionalità consente il recupero delle istanze di nulla osta al lavoro o al ricongiungimento familiare, delle istanze di richiesta della cittadinanza italiana, delle richieste di test di italiano e dell'area riservata ai cittadini stranieri dell'Accordo di Integrazione.
Si precisa che per accedere mediante il sistema SPID gli interessati dovranno registrarsi presso un ID provider tra quelli già individuati ed elencati sul sito dell'AgID (www.agid.gov.it). Qualora non si fosse ancora in possesso di un'identità SPID, selezionando il pulsante “Non hai SPID?”, si verrà reindirizzati al portale http://www.spid.gov.it, dove sarà possibile scegliere l'Identity Provider.
L'utente si autenticherà tramite SPID, selezionando “Entra con SPID” e visualizzerà i servizi disponibili ai quali potrà accedere. La disponibilità di tali servizi sarà configurata in base alla diversa tipologia di utenti previsti.
Si raccomanda di effettuare la registrazione a SPID in tempo utile, anticipatamenterispetto al momento previsto per l'accesso, al fine di prevenire eventuali disguidi nella procedura di autenticazione stessa.

Approfondimenti

Istruzioni operative

Circolare SPID

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 02 Aprile 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto