Vai menu di sezione

Aggiornamento permesso o carta di soggiorno del familiare di cittadino italiano o comunitario

Il familiare - coniuge, i figli a carico nonché i genitori o i suoceri di cittadino dell’Unione (compreso cittadino italiano) può aggiornare il permesso o la carta permanente di soggiorno se ha cambiato la residenza, ha rinnovato il passaporto o per motivi di variazioni anagrafiche. Si deve provvedere all'aggiornamento anche nel caso in cui il coniuge e i figli minorenni iscritti sul permesso/carta di soggiorno sono diventati cittadini italiani. La domanda va presentata alla Questura di Trento tramite appuntamento da prenotare al Cinformi di via Lunelli n. 4 a Trento Nord (secondo piano) o presso gli sportelli territoriali di Rovereto, Borgo Valsugana, Tione, Cavalese, Cles, Primiero S. Martino di Castrozza, Pozza di Fassa. Coloro che sono domiciliati in uno dei comuni della zona di Alto Garda e Ledro devono invece richiedere direttamente il permesso di soggiorno al commissariato di Polizia di Riva del Garda.

  • 1 marca da bollo da 16 euro
  • 4 fotografie formato tessera
  • Passaporto - validità almeno 3 mesi (Fotocopie delle pagine NON bianche + originale)
  • Permesso/Carta di soggiorno + eventuali permessi dei figli iscritti sul permesso del genitore (Fotocopie+originali)
  • Fotocopia documento di identità del cittadino dell'Unione (italiano compreso)
torna all'inizio del contenuto
Published: Wednesday 03 October 2018 - Last modify: Friday 07 December 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto