salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > News ed eventi > Anno 2018 > Trentino, iscrizioni scuola di primo ciclo

pc
04/01/2018

TRENTINO, ISCRIZIONI SCUOLA DI PRIMO CICLO

le disposizioni per l’anno scolastico 2018/2019

Le domande si possono fare solo utilizzando la procedura online dal 16 gennaio al 6 febbraio 2018

In Trentino le domande di iscrizione alla classi prime dei percorsi di istruzione del primo ciclo si possono fare solo utilizzando la procedura online dal 16 gennaio al 6 febbraio 2018. E’ quanto prevedono le disposizioni adottate nei giorni scorsi dalla Giunta provinciale per le iscrizioni alle istituzioni scolastiche e formative del Sistema educativo provinciale relative all’anno scolastico 2018/2019.
La domanda di iscrizione online si può effettuare da casa. E' sufficiente collegarsi al portale servizionline.trentino.it nella sezione dedicata alla scuola e selezionare la voce “Iscrizioni scolastiche online”. Per accedere al servizio è possibile utilizzare la Carta Provinciale dei Servizi/Tessera Sanitaria di un genitore o tutore del minore, precedentemente attivata presso uno degli sportelli presenti sul territorio o la Security Card, che consente di accedere al servizio senza utilizzare un pc appositamente configurato. V’è inoltre la possibilità di accedere alle domande di iscrizione scolastica online anche mediante SPID, il sistema pubblico di identità digitale adottato a livello nazionale che permette di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione con un’unica identità digitale, utilizzabile da computer, tablet e smartphone.
Chi si trova in difficoltà può ricorrere all’aiuto delle istituzioni scolastiche che sono tenute a garantire supporto informativo e organizzativo per la compilazione e l’invio delle domande. Per quanto riguarda l’iscrizione degli studenti con cittadinanza non italiana neo–arrivati in Italia in obbligo di iscrizione, si precisa che gli stessi hanno diritto all’istruzione indipendentemente dalla regolarità della posizione in ordine al loro soggiorno.
Si ricorda infine che gli istituti scolastici sono tenuti ad accettare le domande di iscrizione in qualsiasi periodo dell’anno.

Links correlati:
La nota del portale Vivoscuola

Inserisci un commento

  • captcha

(ultimo aggiornamento: 05/01/2018)

credits | copyright e policy