salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > News ed eventi > Anno 2015 > “Violenze sui minori non accompagnati”

minore soccorso in mare
27/08/2015

“VIOLENZE SUI MINORI NON ACCOMPAGNATI”

l'allarme lanciato da Save the Children

“La necessità di reperire denaro per la traversata verso l’Europa espone i minori ad ogni tipo di abuso”

“Dall’inizio dell’anno sono arrivati in Italia almeno 7.600 minori non accompagnati, in maggioranza eritrei, somali e di altri Paesi dell’Africa sub-sahariana o occidentale, in condizioni quasi sempre critiche a causa delle violenze e degli abusi di ogni tipo subiti.” Il dato arriva da Save the Children, che aggiunge che “nel corso del viaggi dai paesi di origine e poi in Libia la necessità di reperire il denaro per la traversata verso l’Europa espone i minori soli, a volte anche molto piccoli (di 11, 12 o 13 anni) ad ogni tipo di violenza, sfruttamento e abuso.”
“E’ indispensabile innanzitutto – prosegue Save the Children – che questi minori vengano accolti, assistiti e protetti con la massima attenzione e ricevano il supporto necessario per essere curati, ristabilirsi e superare i gravi traumi subiti per mesi o anni durante il loro terribile viaggio. Ma è altrettanto urgente che l’Europa attivi al più presto, ed espanda ulteriormente, il programma di re-insediamento, per consentire, in particolare ai più vulnerabili tra i profughi in fuga da guerre e violenze, di raggiungere i Paesi di destinazione senza essere costretti a consegnarsi nelle mani di trafficanti e sfruttatori capaci di ogni efferatezza.”

Links correlati:
La nota di Save the Children

Inserisci un commento

  • captcha

(ultimo aggiornamento: 28/08/2015)

credits | copyright e policy