salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > News ed eventi > Anno 2015 > Profughi, vertice Stato-Regioni

governatore Rossi
25/06/2015

PROFUGHI, VERTICE STATO-REGIONI

Il governatore del Trentino oggi (25/6/2015) a Roma

Ugo Rossi: superare i no, ma lo Stato dia regole precise

"La delicatezza e l'urgenza del tema profughi dovrebbe indurre tutti a superare il semplice "no grazie", ma è ovvio che lo Stato deve garantire regole condivise e chiare. Purtroppo siamo ancora fermi al primo incrocio, quando invece dovremmo dare risposte che ci si attende da un paese civile, in termini organizzativi oltre che solidali".
È il commento del governatore del Trentino, Ugo Rossi, al termine del vertice che si è tenuto oggi (25/6/2015) a Palazzo Chigi nel corso del quale il premier Matteo Renzi ha illustrato la posizione che il governo italiano intende sostenere davanti all'Europa.
Bruxelles riconosce finalmente l'urgenza della questione Mediterraneo, ha riassunto il presidente del Consiglio dei ministri spiegando l'importanza di affrontare in maniera unitaria e condivisa le continue emergenze.
"È necessario entrare nel dettaglio della gestione corretta e ordinata di queste situazioni, posto che nessuno si dice contrario ad aiutare persone che si trovano in condizioni disperate e che rischiano la vita - ha aggiunto Rossi - ma per far questo servono risposte concrete, come la velocizzazione delle procedure, o la messa a disposizione di strutture statali per l'accoglienza o, per finire, la possibilità di distinguere tra chi ha diritto d'asilo e chi no, compresa la necessità di lavorare anche sui rimpatri qualora si verificasse questa seconda situazione".


Inserisci un commento

  • captcha

(ultimo aggiornamento: 25/06/2015)

credits | copyright e policy