salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > News ed eventi > Anno 2015 > Ingressi per turismo in aumento

passaporto
23/07/2015

INGRESSI PER TURISMO IN AUMENTO

calano invece quelli per lavoro e famiglia

In Italia il 2014 ha visto una diminuzione del 29% dei visti per ingresso per lavoro e del 24% per famiglia

Su circa 2.300.000 visti richiesti per l’ingresso in Italia nel 2014 ne sono stati rilasciati 2.216.000, il 4,3% in più rispetto all’anno precedente. Il numero più alto di visti è stato concesso a favore dei cittadini russi, ovvero circa 824mila visti nel 2014. Seguono i cinesi con oltre 391mila visti, i turchi con 149mila, gli indiani con 86mila e gli arabi sauditi con quasi 70mila visti.
Per quanto riguarda i motivi di ingresso in Italia, oltre 1.800.000 sono stati i visti rilasciati per motivi di turismo e oltre 186mila per affari. Calano del 24% i visti rilasciati per motivi familiari - registrando la cifra di quasi 58mila visti - e quelli per lavoro subordinato - calo del 29% - risultando nel 2014 circa 23mila. Sono circa 1.900 i visti rilasciati per ingresso per lavoro autonomo. I visti per studio sono stati quasi 52mila, l'1,2% in meno rispetto al 2013.

Links correlati:
Il diario statistico 2015 del ministero degli Esteri (pdf)

Inserisci un commento

  • captcha

(ultimo aggiornamento: 24/07/2015)

credits | copyright e policy