salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > News ed eventi > Anno 2015 > Carta Blu UE, più facile ottenerla

carta blu
12/05/2015

CARTA BLU UE, PIÙ FACILE OTTENERLA

procedura più semplice per il rilascio

Sarà sufficiente una comunicazione allo Sportello Unico per l’Immigrazione della proposta di contratto di soggiorno

Si semplificano le procedure operative relative alla richiesta di ingresso e soggiorno di cittadini di Paesi terzi che intendano svolgere lavori altamente qualificati. Il datore di lavoro avrà la possibilità di sostituire la richiesta di nulla osta con una comunicazione della proposta di contratto di soggiorno indirizzata allo Sportello Unico per l’Immigrazione. La semplificazione relativa alla cosiddetta Carta Blu Ue viene prevista da una circolare congiunta rilasciata il 5 maggio scorso dai ministeri dell’Interno e del Lavoro e delle Politiche sociali.
La procedura semplificata, in vigore dal 13 maggio 2015, può essere attivata solo per quei datori di lavoro che abbiano sottoscritto col ministero dell’Interno, d’intesa col ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, un apposito protocollo d’intesa nel quale si impegnano a garantire la sussistenza dei requisiti previsti. La circolare informa inoltre che i datori di lavoro che intenderanno sottoscrivere il protocollo potranno far pervenire le richieste all’indirizzo segreteria.dcpia@interno.it, inviando tale richiesta debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dell’ente, ovvero da una persona delegata (in tal caso sarà necessario acquisire la relativa delega notarile), corredata dalla visura camerale e/o dall’atto costitutivo dell’ente stesso. La sottoscrizione del protocollo consentirà di avvalersi della procedura semplificata utilizzando il Modulo CBC, una volta ottenuta la password di accesso, registrandosi come utenti privati sul sistema di inoltro telematico delle istanze https://nullaostalavoro.interno.it.
Si ricorda che gli stranieri altamente qualificati, ai sensi dell’art. 27 quater, possono entrare in Italia con una procedura semplificata, al di fuori delle quote, ovvero senza alcun limite numerico. Si tratta di una procedura che richiede in generale la presentazione di una domanda di nulla osta al lavoro (modello BC) da parte del datore di lavoro e la trasmissione della stessa allo Sportello Unico attraverso l'apposita procedura informatica disponibile sul sito del ministero dell'Interno
https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/Ministero/index2.jsp.

Links correlati:
Maggiori informazioni sul portale Integrazione Migranti
La circolare congiunta del 5 maggio 2015

Inserisci un commento

  • captcha

(ultimo aggiornamento: 26/10/2015)

credits | copyright e policy