salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > News ed eventi > 2017 > In aumento i minori stranieri soli giunti in Italia

minori soli
21/11/2017

IN AUMENTO I MINORI STRANIERI SOLI GIUNTI IN ITALIA

nel 2017 costituiscono il 93% dei minori arrivati via mare

Al 30 settembre di quest’anno si contavano più di 18mila giovani ospitati presso famiglie e strutture di accoglienza su tutto il territorio nazionale

Dal 1° gennaio al 25 ottobre 2017 oltre 14mila minori non accompagnati (msna) sono sbarcati sulle coste italiane, il 13% di tutti i migranti giunti in modo non autorizzato via mare. Rispetto a tutti i minori che sbarcano in Italia, il numero di giovani soli è cresciuto nel tempo: nel 2014 costituivano il 49%, nel 2015 il 75%, nel 2016 il 92% degli oltre 28mila minori sbarcati e nel periodo gennaio-ottobre del 2017 il 93% dei minori arrivati via mare. I dati sono forniti da Ismu (Iniziative e studi sulla multietnicità).
Al 30 settembre di quest’anno si contavano più di 18mila giovani ospitati presso famiglie e strutture di accoglienza su tutto il territorio nazionale, di cui il 43% nella sola Sicilia, principale regione di sbarco. Il 93% dei minori non accompagnati presenti nelle strutture di accoglienza è costituito da giovani maschi; il 60% degli accolti ha 17 anni. Le nazionalità prevalenti tra questi minori sono Gambia (2.512), Egitto (1.925) e Guinea (1.772).
5.433 sono i minori che risultavano irreperibili al 30 settembre scorso nelle strutture di accoglienza in Italia. Si tratta per lo più di giovani somali, eritrei, egiziani, afghani che vogliono raggiungere parenti e reti amicali nei paesi del nord Europa o soggiornare in Italia svincolati dall’accoglienza istituzionale.
Le richieste di asilo presentate da minori non accompagnati in Italia risultano nei primi dieci mesi del 2017 in crescita: le domande di asilo presentate sono 7.758 e rappresentano il 6,7% del totale, contro il 4,6% dell’anno precedente.
Guardando al quadro più generale dei minori di origine straniera in Italia, al primo gennaio 2017 sono più di un milione i minori stranieri iscritti nelle anagrafi comunali in Italia. Rappresentano un quinto della popolazione straniera residente. I giovani stranieri con più di cinque anni che frequentano le scuole italiane sono oltre 815mila e ogni anno nascono in Italia mediamente 70mila bambini e bambine con genitori stranieri, ovvero il 14% di tutte le nascite. Ogni anno aumentano significativamente i minorenni di origine straniera che ottengono la cittadinanza italiana: ad oggi rappresentano il 40% di tutte le acquisizioni.

Links correlati:
La nota della fondazione Ismu

Inserisci un commento

  • captcha

(ultimo aggiornamento: 22/11/2017)

credits | copyright e policy