salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > News ed eventi > 2017 > Aggressione agli addetti di Trentino Trasporti, precisazioni

mezzo Trentino Trasporti
01/08/2017

AGGRESSIONE AGLI ADDETTI DI TRENTINO TRASPORTI, PRECISAZIONI

il migrante non è mai stato nel progetto trentino di accoglienza

Aveva dichiarato di alloggiare alla residenza Brennero a Trento, affermazione priva di fondamento

Con riferimento all'aggressione avvenuta ieri pomeriggio (31/7/2017) a Trento ai danni di alcuni dipendenti di Trentino Trasporti, si precisa che il migrante al centro dell'episodio non è accolto e non è mai stato accolto in passato nel progetto trentino di accoglienza dei richiedenti protezione internazionale coordinato dalla Provincia autonoma di Trento. È stato il migrante a dichiarare di alloggiare alla residenza Brennero (struttura del progetto di accoglienza), affermazione priva di fondamento.
Lo stesso migrante, come riferito al Cinformi dalla Questura, è giunto in Trentino dalla Sicilia dove era accolto e dove aveva presentato domanda di protezione internazionale (che è stata respinta). La Questura di Trento ha quindi proceduto a decretare l'espulsione dal territorio nazionale perché il soggetto risulta essere irregolare.


Inserisci un commento

  • captcha

(ultimo aggiornamento: 01/08/2017)

credits | copyright e policy