salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > Guide pratiche > Ingresso e assunzione dei lavoratori stagionali > Ingresso lavoratori stagionali

Su: "Ingresso lavoratori stagionali" vedi anche:

Modulo

Contratto soggiorno - Lavoro stagionale (formato doc)
in viaggio

INGRESSO LAVORATORI STAGIONALI

richiesta nulla al lavoro e visto d'ingresso

La richiesta di nulla osta al lavoro per l'assunzione di un lavoratore straniero residente all'estero avviene nell'ambito del decreto flussi stagionali

La richiesta di nulla osta al lavoro per l'assunzione di un lavoratore straniero residente all'estero avviene nell'ambito del decreto flussi stagionali annuale con il quale viene stabilito il numero delle quote destinate all'ingresso di lavoratori dall'estero per svolgere lavoro stagionale in Italia.

Il datore di lavoro, ottenuta l'autorizzazione all'ingresso del lavoratore, deve provvedere ad avvisare il lavoratore che può recarsi all’autorità consolare italiana nel proprio paese di provenienza per richiedere il visto di ingresso. Il lavoratore deve presentarsi all’autorità consolare munito di fotocopia del nulla osta al lavoro (speditagli dal datore di lavoro) e del passaporto. Acquisito il visto d’ingresso lo straniero può entrare in Italia.


Links correlati:
La procedura per richiesta di una quota al lavoro stagionale
Decreto flussi stagionale 2016

(ultimo aggiornamento: 10/03/2016)

credits | copyright e policy