salta navigazione

Area riservata
character » riduci carattere ripristina dimensione iniziale carattere aumenta carattere

CINFORMI - Centro informativo per l'immigrazione

Provincia Autonoma di Trento
Sei qui: Home > Guide pratiche > Donna > Pari opportunità

Su: "Pari opportunità" vedi anche:

News

Tutela delle minoranze |
una donna ricercatrice

PARI OPPORTUNITÀ

Le finalità della legge provinciale n. 41 del 1993

La Provincia autonoma di Trento promuove iniziative idonee a realizzare le pari opportunità fra uomo e donna in campo istituzionale, economico, sociale e culturale al fine di dare effettiva attuazione ai principi di uguaglianza e di parità sociale sanciti dalla Costituzione e di rimuovere gli ostacoli che costituiscono discriminazione diretta ed indiretta nei confronti delle donne, contribuendo al massimo sviluppo dell'autonomia, dell'identità e della specificità delle donne.

Le pari opportunità in Trentino

L’Assessorato alla solidarietà internazionale e alla convivenza della Provincia Autonoma di Trento è il soggetto titolare delle politiche provinciali a favore delle pari opportunità tra uomo e donna. L’Assessorato agisce tramite l’Ufficio per le politiche di pari opportunità, che rappresenta la struttura amministrativa di riferimento per il coordinamento e la realizzazione delle azioni finalizzate a realizzare il principio di pari opportunità in provincia di Trento.
Altre utili informazioni

La Commissione provinciale pari opportunità ha il compito di promuovere azioni positive per sostenere le donne a concorrere con le stesse opportunità degli uomini ad apportare il proprio contributo allo sviluppo della nostra società, ad esprimere le proprie potenzialità e creatività, a lasciare la propria impronta ed a trasmettere la propria esperienza nel corso della vita; è dunque impegnata su molti fronti che spaziano dalla formazione, agli interventi relativi alla vita personale nei suoi molteplici aspetti (il campo relazionale, affettivo e sessuale, la salute, la maternità e la paternità, la famiglia e la cultura), alla vita lavorativa (negli innumerevoli settori e a tutti i livelli), alla vita politica, sociale, ecc.
Altre utili informazioni

La Consigliera di parità svolge funzioni di promozione e controllo sull'attuazione dei principi di uguaglianza di opportunità e non discriminazione per lavoratrici e lavoratori: è un organo di garanzia e vigilanza sul rispetto della legislazioni di parità operante a livello nazionale, regionale e provinciale; promuove azioni positive a favore dell'inserimento e della permanenza delle donne nel mondo del lavoro e ha la possibilità di agire in giudizio contro qualsiasi discriminazione, diretta o indiretta, individuale o collettiva.
Altre utili informazioni


Links correlati:
Il sito web pari opportunità della provincia di Trento
Il sito web del dipartimento del governo di pari opportunità

(ultimo aggiornamento: 21/02/2011)

credits | copyright e policy