Vai menu di sezione

Partecipare a un bando pubblico per l'assegnazione di un alloggio a canone moderato

Che cos'è?

Una casa con affitto a canone fisso (con un prezzo più basso del 30% rispetto al libero mercato).

Gli alloggi vengono gestiti da ITEA s.p.a. e dal Fondo Housing Sociale Trentino

Lo puoi richiedere se tu o la tua famiglia...
  • Hai un indicatore ICEF per l'edilizia pubblica che rientra nei parametri stabiliti dal bando, di solito superiore allo 0,18 e inferiore o uguale allo 0,39
  • Risiedi in provincia di Trento da almeno 3 anni continuativi
  • Non siete proprietari di un alloggio sul territorio nazionale
  • Non siete stati proprietari/usufruttuari/titolari di un diritto di abitazione su di una casa adeguata nei 3 anni precedenti la pubblicazione dell’avviso
A chi ti devi rivolgere?

Servizi Casa delle Comunità di Valle o del Territorio Val d'Adige (in base al luogo in cui si trova l'edificio)

Tutti i bandi sono disponibili anche sui siti www.housingsocialetrentino.it e

http://www.itea.tn.it/Immobiliare/Itea-affitta/Locazione-a-canone-moderato

Quando puoi presentare la domanda?

Chiedi agli uffici della Comunità dove risiedi, perché vengono pubblicati dei bandi quando sono disponibili gli edifici

Nel periodo indicato sull’avviso pubblicato dal/la Comune/Comunità

Quali documenti devi portare con te?
  • Marca da bollo da 16€
  • Dichiarazione ICEF (accesso edilizia pubblica). Per farla devi prendere appuntamento al CAAF
  • Documento d’identità
  • Permesso di soggiorno
  • Altri documenti previsti dal Bando
Cosa ti verrà richiesto?
  • Numero di anni di residenza in provincia di Tn e nel Comune in cui si trova l'alloggio, relativi alla persona della tua famiglia con la condizione più vantaggiosa (verificare le date presso gli uffici anagrafe dei Comuni dove la persona è stata residente);
  • Anni di matrimonio/convivenza e eventuali progetti di matrimonio entro la firma del contratto di affitto;
  • Eventuali altre informazioni in base a quanto specificato sull'avviso(bando)/ modulo domanda
Cosa accadrà una volta inoltrata la domanda?
  • Verrà approvata una graduatoria in cui sei inserito, entro 60 giorni dalla scadenza indicata sull’avviso, valida per 4 anni.
  • Successivamente verranno offerti gli alloggi ai richiedenti utilmente collocati in graduatoria e secondo le riserve stabilite dal bando
torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 30 Novembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto