Vai menu di sezione

Glossario dei principali termini utili sui servizi di credito

Accredito: somma di denaro versata sul conto corrente.

Addebito: denaro utilizzato per i pagamenti (sia dal cliente che dalla banca se il cliente lo richiede).

Bonifico: operazione che permette di trasferire somme di denaro da un conto corrente ad un altro, anche di banche diverse.

Carta di credito: tessera plastificata e con microchip, collegata al conto corrente che ti permette di pagare nei negozi (e online) senza utilizzare il denaro contante, con addebito successivo nel conto corrente.

Carta di debito: tessera plastificata e con microchip, collegata al conto corrente che ti permette di prelevare denaro presso gli ATM e di pagare nei negozi, con addebito immediato sul conto (prelievi e pagamenti non si possono fare se sul conto non ci sono abbastanza soldi)

Censimento anagrafico: richiesta di documenti identificativi della persona per registrare i suoi dati e poterla riconoscere ogni volta che va in quella banca.

Coordinate bancarie: codici che permettono di identificare un conto corrente. Oggi il codice identificativo è l’IBAN (International Bank Account Number).

Domiciliazione bancaria: servizio associato a conto corrente che permette di fare automaticamente i pagamenti periodici, come quelli delle bollette. I pagamenti non avvengono con successo se non ci sono abbastanza soldi nel conto corrente.

Estratto conto: documento che ti dà la banca periodicamente, o che puoi richiedere sempre, che elenca le entrate e le uscite di denaro del tuo conto corrente in ordine cronologico.

Garanzia di pagamento: per avere un finanziamento è necessario avere delle garanzie che può usare la banca se il cliente non riesce a rimborsare un prestito.

Internet banking: nel sito online della banca si può accedere con i propri codici a servizi, come bonifici e pagamenti, a costi inferiori, che possono essere fatti su internet senza andare in banca, risparmiando soldi e tempo.

POS: apparecchio elettronico che trovi nei negozi che ti permette di pagare senza usare il denaro contante.

Prelevare/prelievi: prendere una certa quantità di denaro dal proprio conto corrente.

Rata: somma di denaro che il cliente deve restituire periodicamente alla banca che gli ha fatto il prestito.

Saldo: è la somma complessiva tra il totale degli accrediti e il totale degli addebiti. Se è positivo, indica la somma disponibile nel conto corrente.

Tasso di interesse: percentuale di denaro richiesta da chi fa un prestito, da aggiungere alla rata da restituire periodicamente.

Tracciatura: registrazione di documenti e dati che permette di mantenere le tracce di essi. È spesso utile come garanzia di pagamenti effettuati.

Usura: è un reato, prestare denaro a tassi di interesse considerati illegali perché troppo alti e che portano le persone a non riuscire a restituire il prestito.

Versamenti: aggiungere una certa quantità di denaro da un conto corrente.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Venerdì, 30 Novembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto