Vai menu di sezione

Registro provinciale degli assistenti familiari

L’obiettivo del registro è di elevare la qualità e professionalità delle/degli assistenti familiari iscritte/i e di costituire uno strumento di agevolazione per chi cerca e per chi offre servizi di cura e assistenza

Quali sono le finalità del registro

  • censire su base volontaria le/gli assistenti familiari
  • consentire all’assistito, che si avvale dell’assistenza fornita da un/una assistente familiare accreditato/a tramite l’iscrizione al registro stesso, di utilizzare l’assegno di cura per il pagamento di questa assistenza
  • agevolare l’incontro tra domanda e offerta di cura e assistenza delle persone
  • assicurare uno standard minimo di qualità e professionalità delle/gli iscritte/i

Quali sono i requisiti

  • maggiore età
  • residenza o domicilio in un comune della provincia di Trento
  • titolo di soggiorno valido ai fini dello svolgimento di attività lavorativa subordinata ovvero ricevuta di richiesta di rilascio o rinnovo dello stesso (per cittadini di Stati non appartenenti all'Unione europea e apolidi)
  • non aver riportato, nei 5 anni antecedenti la presentazione della domanda e in Italia, sentenza penale di condanna passata in giudicato (irrevocabile ai sensi dell’art. 648 del codice di procedura penale) né sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale, per reati contro la famiglia, la persona e il patrimonio

Inoltre:

  • aver conseguito un titolo di studio di tipo sanitario o socio-sanitario, oppure
  • aver frequentato sul territorio nazionale un corso formativo di almeno 60 ore, che preveda il rilascio di un attestato di frequenza di almeno l’80% del monte ore totale previsto, afferente l’area dell’assistenza alla persona con contenuti relativi a competenze socio-culturali e contrattuali, relazionali e comunicative, tecnico-professionali, oppure
  • aver svolto nell’ultimo triennio sul territorio nazionale un'attività lavorativa documentabile nel campo dell'assistenza familiare di almeno 480 ore e di aver effettuato i versamenti fiscali, se dovuti.

In caso di titolo di studio di tipo sanitario o socio-sanitario conseguito all’estero, conoscenza di base della lingua italiana ( livello A1).

Dove presentare la domanda

La domanda di iscrizione al registro, sulla quale dovrà essere apposta una marca da bollo da 16 Euro, può essere presentata direttamente dalla/dal interessata/o, previo appuntamento (da concordare per telefono o e-mail) presso un qualsiasi istituto di Patronato o il presso il Servizio politiche sociali della Provincia.

PATRONATI TELEFONO MAIL
ACAI 0461/234672 trento@pec.patronatoacai.it
ACLI 0461/277227 patronatotrento@aclitrentine.it
ANMIL 0461/911321 trento@patronato.anmil.it
ENAPA 0461/820677 trento@confagricolturatn.it
50&PIU' ENASCO 0461/880408 segreteria@enasco.tn.it
EPACA 0461/915575 christian.beber@coldiretti.it
INAC 0461/421230 inactrento.direttore@cia.it
INAPA 0461/803849 trento@.inapa.it
INAS 0461/215256 trento@inas.it
INCA 0461/040111 trento@inca.it
ITACO 0461/434200 confesercenti@rezia.it
ITAL 0461/376180 italtrento@uiltn.it

Servizio Politiche sociali:

0461-493800/46 - serv.politichesociali@provincia.tn.it

Come mantenere l’iscrizione

Per ogni anno solare successivo a quello dell’iscrizione, l’assistente familiare è tenuto a:

  • svolgere almeno 8 ore di aggiornamento inerente le competenze individuate dall'articolo 6 della Disciplina concerente il Registro provinciale delle/degli assistenti familiari
  • effettuare i versamenti fiscali, se dovuti
  • effettuare domanda di mantenimento di iscrizione al registro presso un patronato o il Servizio politiche sociali (previo appuntamento)

Informazioni

Servizio politiche sociali
Ufficio Sviluppo e Innovazione 
Via Gilli, 4
38121 Trento
Tel: 0461-493846/39
e-mail: ufficio.innovazione@provincia.tn.it

Riferimenti: Sito Trentinosociale 

Elenco delle persone iscritte nel registro provinciale degli/delle assistenti/e familiari

Come arrivare

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 07 Novembre 2018 - Ultima modifica: Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto